Piziarte Arte Contemporanea

antonella cinelli

rosa
carne

testi di Maurizio Sciaccaluga
















































È come se alla scena più bollente di 9 settimane e 1/2, in realtà l’unica minimamente erotica del film di Adrian Lyne, togliessero all’improvviso la voce di Joe Cocker e le note dell’indimenticabile You Can Leave Your Hat Hon, lasciando sola sul set Kim Basinger. Col suo splendido corpo, certo, con le sue movenze feline e la sua inseparabile sottoveste, naturalmente, con le sue bianche carni morbide, ovvio, ma in silenzio assoluto. La grinta, l’aggressività, il potere seduttivo della sequenza svanirebbero di colpo, insieme al sonoro, e uno degli strip più hot della storia del cinema lascerebbe il posto a qualcosa di maggiormente raccolto, meno spettacolare, più intimo. Addirittura inadatto alla celluloide. Tolti il ritmo e l’arroganza rock alla scena, la sensualità sfrontata da sexy show o lap dance della pellicola cederebbe il passo a un affetto casalingo, da amanti appassionati e poco più. Antonella Cinelli lavora proprio sulla cancellazione del sonoro in una scena di calda intimità, si concentra sul silenzio degli affetti e su questa sensualità intima, mai ostentata, mostrata a tanti (la platea della pittura non equivale a quella del cinema ma è decisamente più che un romantico tête-à-tête) per parlare a pochissimi, se non a uno solo. I suoi lavori raccontano di spogliarelli pudichi senza parole e senza musica, di un sex appeal semplice e spontaneo, di corpi nudi che si offrono timidamente alla vista, un po’ vergognosi un po’ dolcemente seducenti. Quando nel quadro è ritratto anche il volto della modella, spesso lo sguardo della ragazza raffigurata si volge a cercare quello dello spettatore, lo guarda fisso per trovare una tenera complicità, come se dall’altra parte della tela non potesse che esserci una persona soltanto, fidata e complice.








Antonella Cinelli "Segrete Movenze", 2003
tecnica mista su tela
cm 140 X 200











Antonella Cinelli "Calore", 2003
tecnica mista su tela
cm78 X 98









Quelle poche volte che gli occhi, presenti, si negano e osservano altrove, è ovvio che lo facciano per mandare un messaggio, sempre a quella stessa persona, e che ne fuggano l’incontro per mille possibili motivi, ma probabilmente per una vezzosa ritrosia. Gli strip-tease dipinti dalla giovane artista non incalzano, non eccitano, non sono costruiti in un crescendo di torbide sensualità; quel silenzio rassicurante che li avvolge, quel buio protettivo che in parte li nasconde, quel taglio delle inquadrature che li fa sempre vedere da troppo vicino, oltreché leggermente deformati, dichiarano una comunanza assoluta tra modella e osservatore, narrano di un incontro d’amorosi sensi profondo e vero, vissuto. Non sono messe in scena ma strip rubati, osservati quasi casualmente, presi di peso da una ripetitiva quotidianità. In un curioso gioco di ruoli, l’autrice veste gli abiti di un fedele compagno delle protagoniste ritratte, e così le segue da vicino, con un’intimità esagerata, con una complicità assoluta. In un certo senso, l’opera della Cinelli accarezza le modelle, le coccola, le consola, le vede e conosce come nessun altro, a parte un amante, potrebbe essere in grado di fare. Se qualunque spettacolo di spogliarello risulta essere inevitabilmente teatrale, dunque costruito, i quadri in questione sono esattamente l’opposto, appaiono immediati, venati da un dolce e acre sapore di realismo. L’artista non mette a fuoco i corpi, non li osserva e misura da una distanza ottimale: ci si butta dentro, al fianco, li esplora come solo a pochi altri sarebbe consentito di fare. Da un palmo, descrive la pelle, le carni, le linee della vita, della schiena e del seno. E mentre tutto questo avviene, non rimane nell’aria una sola parola. Non c’è bisogno di parole. Qualunque inquadratura, soggetto e luce appaiano sulla tela, è ovvio che non ci sono stati rumori a interromperli.






NFORMAZIONI O ACQUISTI




LA MOSTRA DI ANTONELLA CINELLI CONTINUA NELLA SECONDA SALA




[Home][Chi siamo][Mostre precedenti][Prossime mostre][Nuova scena][Spazio gallerie][Dicono di noi]
[Galleria PiziArte][Programma PiziArte][Eventi PiziArte][Info esposizioni][Info acquisti][Links]




[Adalberto Abbate][Sabrina Acciari][Stefano Accorsi][Patrizia Alemanno] [Angelo Alessandrini][Salvatore Alessi][Elio Alfano][Gianni Allegra][Barbara Antonelli][Francesco Arena]
[Dario Arcidiacono][Michele Attianese][Lidia Bachis][Daniela Balsamo][Valentina Bardazzi][Angelo Barile]
[Barile2 Noblesse][Matteo Basilè][Alessandro Bazan][Angelo Bellobono][Giorgia Beltrami][Marco Bernardi][Luca Bertasso][Giuseppe Biguzzi][Uccio Biondi][Bologna Show][Marco Bolognesi][Giacomo Bonciolini][Boderline][Pino Boresta][Sarah Bowyer 1][Sarah Bowyer 2][Andrea Buglisi][Carlo Buzzi][Loredana Cacucciolo][Giovanni Calce][Erica Campanella][Mirco Campioni][Carlo Cane][Daniele Carnovale][Casaluce-Geiger 1][Casaluce-Geiger 2][Sergio Cascavilla][Massimo Catalani][Anna Maria Centola]
[Andrea Chiesi][Antonella Cinelli][Cinelli 2-Rosacarne][Franco Cioni 1][Cioni 2-comedentro][Clandestino][Matteo Clementi][Matteo Clementi2][come tu mi vuoi][Paolo Consorti][Corazon][Enrico Corte][Gianluca Costantini][GianniCuomo][DanielaDalmasso][AntonioDeChiara][FrancescoDeGrandi1][FrancescoDeGrandi2][M.Cristina Della Berta][Oronzo De Stradis][Claudio Di Carlo][Michele Dieli][Pino D'ignazio][Francesco Di Lernia][Andrea Di Marco][Danilo Di Nenno]
[Fulvio Di Piazza][Gianluca Doretto][Luca Drago][Vania Elettra Tam][Marco Esposito-Ocram][Paolo Fabiani][Stefania Fabrizi][Marco Filaferro][Raffaele Fiorella][Paolo Fiorentino][GiovanniFioretto][Fotografia Contemp.][Foto- Grafia][Ezequiel Furgiuele]
[Elisa Gallenca][Gavino Ganau][Fabio Giorgianni][Daniele Giuliani][Nicolas Guardiola][In movimento][Joe Vega][Sasa Kolic][Paul Kroker][Ruggiero Lacerenza][Alfonso Leto][Lucia Leuci2][Savina Lombardo][Mario Loprete][Stefano Loria][Maldita][Sandro Marasco][Andrea Kiv Marrapodi][Andrea Martinucci][Piero Massimi][Luca Matti][Franco Melasecca][Marco Miceli][Cosimo Mignozzi][Milano Flashart][Milano FLashart2][Stefania Mileto][Fabiana Minieri][Fabio Moro]
[Fabio Moro 2][Andrea Neri][nessun contatto][Andrea Nurcis][Obsesion][Gino Sabatini Odoardi][Olvidarte][Salvo Palazzolo][Maria Pecchioli][Daniele Perilli][Arianna Piazza][Annalisa Pirovano][Gianluca Pisciaroli][Natale Platania][Marco Prestia][Marco Puccini][Carmelo Pugliatti][Sam Punzina 1] [Punzina 2- Sogni] [RiparteNapoli][RIparteGenova][RiparteRoma02][RiparteRoma03][RiparteRoma04][[RiparteRoma05][Cristina Ricci][Max Rohr][Nicola Rotiroti][Marco Rubiero][Mario Salina][Massimo Salvoni][Samoamax][Stefano Santoro][Roberto Saporito][Alba Savoi][Paolo Schmidlin][Eric Serafini][Francesco Sereni][SeTelefonando][Lorenzo Sole][Davide Sottanelli][Ruggiero Spadaro][Gisella Spinella][Graziano Spinosi][Pietro Spirito][Stelle][Straordinaria Follia][Summertime][Superficiie][SweetDecember][Rita Tagliaferri][Maurizio Taioli][Gabriele Talarico][Gianni Tarli][Gianni Tarli 2][TempusFugit][Vincenzo Todaro][Marianna Uutinen][Marco Vacchetti][Elisabetta Vattolo][Marco Verrelli][Enza Viceconte][Angela Viola][Wuangguang][Elke Wart][LiYueling][ZhaoHaoyi][Sergio Zavattieri][Fernando Zucchi]