Piziarte Arte Contemporanea

GIORGIA BELTRAMI

testo di Marinella Paderni








Giorgia Beltrami l'identità perduta 'il confine 02'
dittico 30x60
grafite e pastello su tavola trattata 2003











Giorgia Beltrami l'identità perduta 'il confine 04'
dittico 30x60 grafite su tavola trattata 2003











Giorgia Beltrami l'identità perduta 'il confine 03'
dittico 30x60 grafite e pastello su tavola trattata 2003







Campagne ridisegnate da cantieri edili, paesi che mutano la loro morfologia secolare nel giro di pochi anni, regioni un tempo agricole ora prevalentemente industriali. Oggi più di ieri il paesaggio esteriorizza il presente nella sua incontrollabile fenomenologia. Quello che era ieri, oggi sembra un altro mondo perché il cambiare incessante delle cose a ritmi vertiginosi muta la pelle di cui siamo fatti. I luoghi della nostra infanzia non sono più gli stessi, ci appaiono come altri territori appartenenti ad un mondo che stentiamo a volte a riconoscere come nostro. La tecnologia ci ha abituato a vedere invecchiare le cose precocemente: l’innovazione di ieri è già stata ampiamente sorpassata da nuove continue scoperte. Le persone stesse mutano con la medesima rapidità degli eventi. Noi non siamo più quello che eravamo solo qualche anno fa. Se l’effetto di un sistema basato sul cambiamento continuo ci disorienta e mina le nostre certezze - chi sono io, o gli altri che mi circondano, davanti a un mondo che sposta confini, culture, ricchezze come se fosse un giocatore di scacchi - , il vedere che i cambiamenti esterni non coincidono con i nostri mutamenti interiori provoca una defaillance nella storia di oggi.

Di questa metamorfosi del corpo sociale si occupa Giorgia Beltrami, artista agli esordi ma già con una sua evidente maturità introspettiva. In linea con le ricerche della giovane arte internazionale, Beltrami non sceglie l’edonismo estetico o l’autoreferenzialità di una certa pratica artistica - la bella pittura, il virtuosismo tout court, il soggettivismo - , preferisce invece rivolgersi verso la materia dell’esistente (la vita) e relazionarsi con quelle problematiche esistenziali che toccano il pubblico sentire.








Giorgia Beltrami l'identità perduta 'il confine 05'
dittico 30x60 grafite su tavola trattata 2003












Giorgia Beltrami l'identità perduta 'trame'
dittico 30x60 grafite su tavola trattata 2003







Come ha scritto recentemente Achille Bonito Oliva a proposito dell’interesse riesploso nell’arte per le problematiche metropolitane: "Bisogna che l’arte inventi nuovi modelli a fronte di un progresso che sfugge alla storia ... L’artista si fa portatore di piccole utopie formalizzando attraverso le proprie opere ansietà collettive, emergenze sociali, a cui certamente non è possibile dare risposta ma su cui è necessario riflettere".

In queste parole si rintraccia il senso dell’operato di Giorgia Beltrami, il suo raffigurare frammenti di una microrealtà - il suo paesaggio natale, i famigliari e i conoscenti, la loro storia - da utilizzare come modello di riflessione di un fenomeno generale su vasta scala che tocca chiunque. Dall’accostamento concettuale tra storia del passato e realtà del presente, l’artista crea una continuità simbolica tra due diverse identità umane, l’uomo nel passaggio da un universo contadino ad un mondo industriale e l’uomo dell’era post-moderna, soggiagato dalla virtualità del villaggio globale e della scienza che tutto rende possibile. I sorrisi e le pose delle donne degli anni del dopoguerra possiedono una struggente dolcezza di cui non rimane traccia nelle pose seducenti e aggressive delle top-model della carta stampata.







Giorgia Beltrami l'identità perduta 'il confine 06'
dittico 30x60 grafite e pastello su tavola trattata 2003













INFORMAZIONI O ACQUISTI





LA MOSTRA CONTINUA NELLA SECONDA SALA DI GIORGIA BELTRAMI




[Home Piziarte][Chi siamo][Mostre precedenti][Prossime mostre][Nuova scena][Spazio gallerie][Dicono di noi]
[Galleria PiziArte][Programma PiziArte][Eventi PiziArte][Info esposizioni][Info acquisti][Links
]
[PiziartePlus] [Sweet Home]



[Adalberto Abbate][Sabrina Acciari][Stefano Accorsi][Patrizia Alemanno] [Angelo Alessandrini][Salvatore Alessi][Elio Alfano][Gianni Allegra][Barbara Antonelli][Francesco Arena]
[Dario Arcidiacono][Michele Attianese][Lidia Bachis][Daniela Balsamo][Valentina Bardazzi][Angelo Barile]
[Barile2 Noblesse][Matteo Basilè][Alessandro Bazan][Angelo Bellobono][Giorgia Beltrami][Marco Bernardi][Luca Bertasso][Giuseppe Biguzzi][Uccio Biondi][Bologna Show][Marco Bolognesi][Giacomo Bonciolini][Boderline][Pino Boresta][Sarah Bowyer 1][Sarah Bowyer 2][Andrea Buglisi][Carlo Buzzi][Loredana Cacucciolo][Giovanni Calce][Erica Campanella][Mirco Campioni][Carlo Cane][Daniele Carnovale][Casaluce-Geiger 1][Casaluce-Geiger 2][Sergio Cascavilla][Massimo Catalani][Anna Maria Centola]
[Andrea Chiesi][Antonella Cinelli][Cinelli 2-Rosacarne][Franco Cioni 1][Cioni 2-comedentro][Clandestino][Matteo Clementi][Matteo Clementi2][come tu mi vuoi][Paolo Consorti][Corazon][Enrico Corte][Gianluca Costantini][GianniCuomo][DanielaDalmasso][AntonioDeChiara][FrancescoDeGrandi1][FrancescoDeGrandi2][M.Cristina Della Berta][Oronzo De Stradis][Claudio Di Carlo][Michele Dieli][Pino D'ignazio][Francesco Di Lernia][Andrea Di Marco][Danilo Di Nenno]
[Fulvio Di Piazza][Gianluca Doretto][Luca Drago][Vania Elettra Tam][Marco Esposito-Ocram][Paolo Fabiani][Stefania Fabrizi][Marco Filaferro][Raffaele Fiorella][Paolo Fiorentino][GiovanniFioretto][Fotografia Contemp.][Foto- Grafia][Ezequiel Furgiuele]
[Elisa Gallenca][Gavino Ganau][Fabio Giorgianni][Daniele Giuliani][Nicolas Guardiola][In movimento][Joe Vega][Sasa Kolic][Paul Kroker][Ruggiero Lacerenza][Alfonso Leto][Lucia Leuci2][Savina Lombardo][Mario Loprete][Stefano Loria][Maldita][Sandro Marasco][Andrea Kiv Marrapodi][Andrea Martinucci][Piero Massimi][Luca Matti][Franco Melasecca][Marco Miceli][Cosimo Mignozzi][Milano Flashart][Milano FLashart2][Stefania Mileto][Fabiana Minieri][Fabio Moro]
[Fabio Moro 2][Andrea Neri][nessun contatto][Andrea Nurcis][Obsesion][Gino Sabatini Odoardi][Olvidarte][Salvo Palazzolo][Maria Pecchioli][Daniele Perilli][Arianna Piazza][Annalisa Pirovano][Gianluca Pisciaroli][Natale Platania][Marco Prestia][Marco Puccini][Carmelo Pugliatti][Sam Punzina 1] [Punzina 2- Sogni] [RiparteNapoli][RIparteGenova][RiparteRoma02][RiparteRoma03][RiparteRoma04][[RiparteRoma05][Cristina Ricci][Max Rohr][Nicola Rotiroti][Marco Rubiero][Mario Salina][Massimo Salvoni][Samoamax][Stefano Santoro][Roberto Saporito][Alba Savoi][Paolo Schmidlin][Eric Serafini][Francesco Sereni][SeTelefonando][Lorenzo Sole][Davide Sottanelli][Ruggiero Spadaro][Gisella Spinella][Graziano Spinosi][Pietro Spirito][Stelle][Straordinaria Follia][Summertime][Superficiie][SweetDecember][Rita Tagliaferri][Maurizio Taioli][Gabriele Talarico][Gianni Tarli][Gianni Tarli 2][TempusFugit][Vincenzo Todaro][Marianna Uutinen][Marco Vacchetti][Elisabetta Vattolo][Marco Verrelli][Enza Viceconte][Angela Viola][Wuangguang][Elke Wart][LiYueling][ZhaoHaoyi][Sergio Zavattieri][Fernando Zucchi]